Re: femmina giovane di Canis aureus investita nel parmense

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative ai mammiferi selvatici del nostro territorio

Moderatore: Luca Lapini

Rispondi
Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 496
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: femmina giovane di Canis aureus investita nel parmense

Messaggio da Luca Lapini » 16 gen 2022

Carissimi,

oggi, 16 gennaio 2022, Lamberto Bianchi ha rinvenuto una giovane femmina di sciacallo dorato Canis aureus
investita da automobili nei pressi di casa (foto in allegato), nella zona di Casalbaroncolo (Parma)

Ha subito informato l'amico Marco Ferrari, che ha provveduto a passarci i dati

Grazie a Lamberto e Marco

La cosa non è nuova, visto che il gruppo riproduttivo di Parma è già stato individuato da circa un anno (si veda questa sintesi completa delle conoscenze a fine settembre 2021 https://storianaturale.comune.fe.it/mod ... hp?c=moNS8)
Ma riveste una discreta importanza perchè il punto dell'investimento di una femmina giovane di regola consente di individuare la posizione del suo gruppo familiare, sulla quale mancano informazioni recenti

Verranno subito avviate opportune verifiche bioacustiche per localizzare nuovamente il gruppo, probabilmente lo stesso, che da qualche tempo è sfuggito ai nostri radar

Nel frattempo la carcassa verrà studiata dal punto di vista zoologico e parassitologico, come stiamo facendo da anni su tutti gli animali italiani

Fare parlare i cadaveri richiede un certo impegno, ma consente di utilizzare le loro morti in maniera davvero utile alla conservazione

La notizia verrà subito passata su Canis aureus news in modo che possa essere rapidamente condivisa tra tutti gli interessati, che anche in Italia stanno aumentando rapidamente

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 496
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: femmina giovane di Canis aureus investita nel parmense

Messaggio da Luca Lapini » 16 gen 2022

Scusate

L'immagine della carcassa non è stata allegata al messaggio precdente

Provvedo subito

Cordialità, Luca Lapini
Allegati
Canis aureus femmina juv investita sulla strada del Traglione 151 Parma.jpg

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 496
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: femmina giovane di Canis aureus investita nel parmense

Messaggio da Luca Lapini » 30 gen 2022

Carissimi

Come spesso accade, le verifiche avviate nella zona dell'investimento della femmina di Canis aureus nella zona di Casalbaroncolo (16 gennaio 2022, strada del Traglione -SP 73- 151, Parma) hanno consentito di localizzare nuovamente il suo gruppo familiare

Le verifiche bioacustiche -coordinate dall'ottimo Emanuele Fior dei Parchi del Ducato- hanno in prima approssimazione dato esito negativo (cosa del tutto comprensibile sia per la stagione, sia per la coabitazione coi lupi), ma la perseveranza di uno dei volontari del gruppo guidato da Emanuele ha consentito di localizzare il gruppo familiare della femmina investita il 22 gennaio 2022, utilizzando il camera trapping

Della questione merita rimarcare:

1- La giovanissima età del brillante volontario (Mattia Mazzoli, 14 anni), che consente di sottolineare ancora una volta che in queste cose la passione e perseveranza premiano

2- che il gruppo sta a pochi km di distanza dal punto dell'investimento della femmina, come già verificato in molte altre circostanze (si veda in allegato)

3- che in questa stagione il gruppo familiare è ormai costituito da due - tre esemplari, visto che ormai i maschi dell'anno sono già in dispersione

4- che il foto-trappolaggio integra in maniera essenziale la bioacustica, soprattutto dove Canis aureus coabita coi lupi

5- che gli habitat ripariali sono molto vocati per la specie; il gruppo infatti staziona poco più a settentrione del punto dell'investimento, lungo il Torrente Enza

Tutte cose da tenere ben presente per i futuri approfondimenti di campagna in tutta Italia

Grazie a Mattia e grazie al gruppo di Emanuele

Cordialità, Luca Lapini
Allegati
237-244 Canis aureus Lapini et al Garda Bollettino Verona.pdf
(305.68 KiB) Scaricato 79 volte

Rispondi