Re: litigio fra cani a Santa Caterina, Tarvisiano

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative ai mammiferi selvatici del nostro territorio

Moderatore: Luca Lapini

Rispondi
Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 504
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: litigio fra cani a Santa Caterina, Tarvisiano

Messaggio da Luca Lapini » 17 dic 2021

Carissimi

Un recente fatto di cronaca (https://messaggeroveneto.gelocal.it/udi ... 1.41038105) ha portato alla ribalta la questione dei lupi tarvisiani

Vista la quantità di commenti diffusi sui più diversi media, suggerisco a tutti di considerare solo i fatti (riportati nell'articolo in allegato), confermati da più verifiche successive sulla stessa fonte testimoniale

Essi sono:

1-Patrick Buzzi è intervenuto cercando di separare due cani che litigavano, uno dei quali nero

2-L'animale è entrato in casa, comportamento tipico di un cane

3-Le ferite che Patrick ha riportato nel tentativo di separare i due cani che litigavano sono di lievissima entità, non compatibili con una aggressione lupina, che produce ferite ben più gravi alla gola o al volto

Questi i fatti, da separare da tutte le interpretazioni giornalistiche, finalizzate soltanto a creare clamore

Questo è tutto ciò che si sa

Unica certezza è che un lupo non entra in casa, e che un ibrido col cane si comporta esattamente come un lupo

La credenza che gli ibridi siano meno timorosi dei lupi è una sciocchezza, visto che il lupo è un animale culturale e un (eventuale) ibrido allevato da un branco di lupi apprende a comportarsi esattamente come un lupo

Allo stato attuale delle conoscenze questo è quello che si può dire

Diffidate da titoloni e esagerazioni giornalistiche o di associazioni schierate da una parte o dall'altra dello spettro di posizioni rappresentate nell'opinione pubblica

Ad un estremo troverete posizioni protezionistiche ad oltranza, all'altro posizioni mirate ad eliminare i lupi con ogni mezzo, mescolate a posizioni giornalistiche che puntano soltanto a far clamore

Non ci sono possibilità di dialogo tra religioni opposte, ma la legge nazionale 157/92 (http://www.comune.jesi.an.it/MV/leggi/l157-92.htm)
impone basi comuni di dialogo alle quali ci si deve riferire nella gestione dei rapporti con la fauna selvatica, secondo le quali il lupo è totalmente protetto in Italia

Tutto il resto sono isterismi che offendono l'intelligenza e lo spirito di convivenza civile

Non c'è molto altro da dire

Fermatevi ai fatti, non offendete la vostra intelligenza

Cordialità, Luca Lapini
Allegati
IMG-20211216-WA0017.jpg

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 504
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: litigio fra cani a Santa Caterina, Tarvisiano

Messaggio da Luca Lapini » 17 dic 2021

Naturalmente,

sempre per attenersi ai fatti

vi riferiremo dei risultati delle verifiche genetiche che verranno esperite su alcuni peli raccolti sul teatro dell'incidente

Per ora, questo è

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 504
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: litigio fra cani a Santa Caterina, Tarvisiano

Messaggio da Luca Lapini » 19 dic 2021

Carissimi

Sorpreso dagli unanimi consensi ottenuti da queste semplici considerazioni di puro buon senso, che stanno rimbalzando in maniera sorprendente in tutta Italia e all'estero,

faccio osservare che sono le uniche possibili allo stato attuale delle conoscenze

Anche il titolo "Litigio fra cani" è del tutto giustificato sia dai pochi dati finora disponibili, sia dalla considerazione che lupo (Canis lupus lupus) e cane (Canis lupus familiaris) sono la stessa specie del genere Canis

Uniche differenze fra l due stanno in chiari parametri morfologici craniali (se li volete conoscere guardate qui https://www.volkovi.si/wp-content/uploa ... mus-ve.pdf) e in diversi marcatori genetici, che nei lupi dinarico-balcanici sono ormai costituzionalmente mescolati con marcatori di cane

Al punto che la prima saliva di lupo studiata nell'Italia nord-orientale (Basovizza, TS, 2010) è stata inizialmente attribuita a un possibile ibrido

Oggi al contrario si sa che tutti i lupi croati hanno incluso marcatori genetici di cane nel loro pool genico, forse per il bottle neck subito dal lupo nel corso delle persecuzioni subite nella Penisola Balcanica attorno alla metà del XX secolo

A basse densità il flusso di geni tra la forma selvatica (il lupo) e la forma domestica (il cane) è infatti abbastanza facile

Bel pasticcio, di cui la storia dei lupi ibridi tarvisiani è soltanto un aspetto

E rende anche atto della grande difficoltà di intervento locale, con un grave imbarazzo degli organi che dovrebbero intervenire, che non invidio minimamente

Senza entrare troppo nel merito, ricordo a tutti che per la legge italiana

1-Un ibrido cane-lupo può essere sterilizzato o rimosso soltanto quando lo stato del suo ibridismo è stato acclarato da apposite verifiche genetiche (che ancora non ci sono)

2-Un ibrido cane-lupo può essere sterilizzato o rimosso soltanto se di prima generazione (F1), quando accertata da verifiche genetiche inequivocabili

3-Gli ibridi di Tarvisio per ora possono essere ascritti verosimilmente ad una F1 (solo il padre nero, comunque ancora senza certezze bio-molecolari), oppure ad una F2 (probabilmente tutti i sette cuccioli nati nel 2021, che secondo le nostre leggi non potranno essere rimossi, ma eventualmente soltanto sterilizzati, previo accertamento bio-molecolare del loro statuto genetico di ibrido cane-lupo di seconda generazione)

Il mantello nero è un semplice indizio di ibridismo, ma deve essere confermato da evidenze bio-molecolari, per ora in Italia fortemente probante

Forse le cose non sono semplici come i soliti mestatori vi vogliono far credere

Non offendete la vostra intelligenza

Attenetevi ai fatti, ancora tutti da verificare

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 504
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Re: litigio fra cani a Santa Caterina, Tarvisiano

Messaggio da Luca Lapini » 19 dic 2021

Ricevo da Telefriuli e condivido, suggerendo di non infierire

In questa fase non è utile a nessuno

https://www.telefriuli.it/cronaca/uomo- ... 26562/art/

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 504
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: litigio fra cani a Santa Caterina, Tarvisiano

Messaggio da Luca Lapini » 22 dic 2021

Un bell'articolo sull'argomento tenta di riparare una vistosa gaffe precedente

Bel tentativo (in allegato)

Ricordiamo a tutti che l'identità del cagnone di Santa Caterina rimane comunque ancora una semplice supposta giornalistica

Suggeriamo di attendere gli esiti delle verifiche della magistratura e dell'Ispra su peli che nessuno ha ancora ricevuto

Per il momento, nella gazzarra generale, sembra il caso di sospendere il giudizio ed abbassare i toni

Cordalità, Luca Lapini
Allegati
9 (1).pdf
(1.47 MiB) Scaricato 134 volte

Rispondi