Ancora investimenti di sciacalli e lupi nel FVG

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative ai mammiferi selvatici del nostro territorio

Moderatore: Luca Lapini

Rispondi
Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 244
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Ancora investimenti di sciacalli e lupi nel FVG

Messaggio da Luca Lapini » 10 feb 2020

Devo purtroppo riferire di un altro investimento di Canis aureus sulle strade del FVG.

E' stato investito il 1febbraio2020 ma determinato soltanto il 5feb2020, visto il suo pessimo stato di conservazione.

Per questo motivo è passato sotto silenzio, anche perché oscurato dal successivo investimento di un maschio di Canis lupus, avvenuto il 3 feb2020 sulla strd Cimpello-Sequals, in Comune di Zoppola, PN, che è stato recuperato grazie al CFR, Stazione Forestale di Maniago.

https://www.telefriuli.it/cronaca/inves ... 02367/art/

La dissezione ispettiva di quest'ultimo è stata effettuata il 4feb2020 nella sala settoria di Uniud, grazie alla collaborazione fra Uniud, IZS e MFSN UD.

Da questi accertamenti sembra possibile stimare che il grosso animale, di 35600 gr, avesse circa due anni;

Potrebbe dunque essere uno dei sei cuccioli nati nei magredi tra Cordenons e Maniago (Pordenone) nell'aprile 2018, tre dei quali sono già deceduti per cause varie.

Una mortalità del 75% delle cucciolate di lupo nel corso dei primi due anni di vita viene considerata abbastanza fisiologica. Ricordiamo che in Italia la specie pare ormai fuori pericolo, con contingenti popolazionali stimati fra i 1600 e i 2000 esemplari, sia di provenienza italiana, sia dinarico balcanica.

Visti i danni che gli investimenti di fauna selvatica provocano agli automobilisti, si stanno avviando iniziative di mitigazione del danno, simili a quelle già adottate in Comune di Claut (PN) e in Valcanale (UD), che hanno portato ad evidenti riduzioni di questi fenomeni.

Cordialità, Luca Lapini.

Rispondi