Epipactis purpurata

Moderatore: Stefano Sava

Regole del forum
Per ragioni di tutela della flora, evitiamo di indicare con precisione la stazione in cui si trova una pianta rara o minacciata
Rispondi
Avatar utente
Luciano Regattin
Messaggi: 38
Iscritto il: 25 giu 2014
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Epipactis purpurata

Messaggio da Luciano Regattin » 2 ago 2015

Salve a tutti! L'anno scorso questa specie venne trovata per la prima volta nella nostra Regione da Gabriele Iussig, il quale mi informò del ritrovamento di 2 piante; ad una visita successiva trovai altre 18 piante nei paraggi (Gabriele vive a Torino e non poteva ampliare le ricerche); oggi, sotto la pioggia, sono ritornato sul luogo e con molto piacere ho contato una cinquantina di piante; per completezza, l'unica altra stazione di questa specie nel Nord Italia si trova in Veneto, dove c'è un unico ceppo con alcuni steli; per trovare altre stazioni bisogna scendere sull'Appennino Tosco-Emiliano.
e4.JPG
e4.JPG (186.08 KiB) Visto 7777 volte
e7.JPG
e7.JPG (186.45 KiB) Visto 7777 volte
e6.JPG
e6.JPG (198.02 KiB) Visto 7777 volte

Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 368
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Re: Epipactis purpurata

Messaggio da Accipiter gentilis » 17 ago 2015

Grazie Luciano, una specie che non ho mai osservato...
__________
Massimo Grion

Avatar utente
bernardoparri
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 dic 2020
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Epipactis purpurata

Messaggio da bernardoparri » 4 dic 2020

Siete tutti d'accordo che questa sia epipactis purpurata... io la identificherei come epipactis muelleri per i seguenti motivi:
Epipactis muelleri ha un areale molto più ampio, anche nella zona in cui sono state fatte queste foto.
Epipactis purpurata ha il labello bianco all'interno, invece quella nella foto è rossa all'interno, come epipactis muelleri.
L'infiorescenza di epipactis purpurata è sempre più aperta, questa invece è abbastanza chiusa, come in epipactis muelleri.

Se mi sono sbagliato e ci fossero ulteriori dettagli che confermano e. purpurata, sarei molto felice di sentirli.

Avatar utente
Luciano Regattin
Messaggi: 38
Iscritto il: 25 giu 2014
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Epipactis purpurata

Messaggio da Luciano Regattin » 8 dic 2020

Ciao Bernardo, tranquillo, si tratta di purpurata senza ombra di dubbio, forse non hai visto molte piante di muelleri, perchè si tratta di una pianta completamente diversa in tutti, ma proprio tutti, i caratteri morfologici. Uno su tutti: i fiori di muelleri sono campanulati e sempre rivolti in basso, oltre che poco aperti, questi sono grandi e ben aperti, oltre che rivolti verso l'osservatore. Ma già prima della fioritura si nota immediatamente, non appena spunta lo stelo dal suolo, che si tratta di due entità completamente diverse. Per gli altri caratteri ti lascio il gusto dell'approfondimento su uno qualsiasi dei siti dove puoi trovare accurate descrizioni di entrambe le specie.

Rispondi